Invio in corso...
x

Informativa sulla Privacy (D.LGS 196/03)

Ella manifesta la propria disponibilità e rilascia il proprio consenso affinché i dati da Lei forniti vengano trattati per la comunicazione di informazioni commerciali, per l'invio di messaggi ovvero per la comunicazione commerciale e informativa interattiva da parte della "Faggion srl", ovvero di società dalla stessa controllate; le comunicazioni in oggetto potranno riguardare anche prodotti o servizi o informazioni commerciali di società terze rispetto alle mittenti.

In relazione a quanto sopra, si rammenta che le spetta l'esercizio dei diritti di accesso ai propri dati personali ai sensi degli articoli 7 e seguenti del Codice.

NOTA BENE

Il conferimento dei dati personali a tali fini è facoltativo, e in caso di consenso al trattamento di detti dati si può selezionare "Accetto" in calce.

News

News

ULTIMATI I LAVORI DI RESTAURO SULLA FACCIATA DELLA CHIESA DI NOVE (VI)

16 dicembre 2014

Ultimati i lavori sulla facciata della Chiesa Parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo a Nove (VI).
Trevi Restauri s.r.l. ha riportato allo splendore originale il sontuoso Duomo di Nove.

IMG_4189

L’intervento ha richiesto poco meno di tre mesi di lavorazione ed ha interessato soprattutto l’apparato lapideo sul quale è stato eseguito un intervento di tipo conservativo atto ad eliminare i segni di deterioramento del tempo il quale ne aveva compromesso in parte la struttura ed in parte l’estetica, determinando così un deterioramento della stabilità e impedendo una corretta lettura dell’opera.

IMG_3814

Trevi Restauri s.r.l. è intervenuta anche sugli stucchi di facciata, per buona parte gravemente ammalorati e decoesi, ridando luce e solidità alle modanature intervenendo con materiali naturali a base di calce.

IMG_4071

Sono stati eseguiti infine degli interventi conservativi anche su parte dell’apparato ligneo, nella fattispecie si è voluto dare lustro e vigore ai portali in legno d’ingresso alla facciata e laterali al fine di poter apprezzare a pieno la bellezza di questo luogo di culto.

La soddisfazione e l’entusiasmo della comunità di Nove, della Committenza Parrocchiale e della D.L. per il risultato ottenuto rendono Trevi Restauri s.r.l. orgogliosa e gratificata dell’operato svolto.

ULTIMATI I LAVORI ALL’ARCHIVIO STORICO DI ASOLO (TV)

25 novembre 2014

Trevi Restauri s.r.l. porta a compimento i lavori di restauro sulle facciate dell’Archivio Storico situato al centro della cittadina di Asolo.

Immagine 012

L’intervento conservativo ha coinvolto il recupero dell’apparato lapideo: nello specifico le lapidi di facciata e laterali sono state ripulite e consolidate e le cornici in pietra una volta lavate e ricostruite con malte a base di calce simili per composizione materica e cromia all’originale sono state anch’esse sottoposte a trattamento protettivo.
Sulla facciata principale sono state ripristinate le scritte che contraddistinguono le incisioni sulle lastre in marmo.

DSCN8960

Sugli intonaci delle facciate esterne sono stati eseguiti dei ripristini strutturali colmando le lacune esistenti con malte a base di calce, sabbia di fiume e polveri di marmo e le superfici sono poi state accompagnate con una velatura anch’essa a base di calce che permette di apprezzare la struttura materica degli intonaci e delle tinteggiature originali.
Infine le superfici sono state trattate con protettivo a base silicatica.

Riprende dunque carattere fra le meraviglie storiche dell’affascinante centro asolano un’importante edificio che racchiude in sé le memorie culturali della città.

XVII BORSA MEDITERRANEA DEL TURISMO ARCHEOLOGICO: Un’edizione Ricca Di Novità, A Paestum Dal 30 Ottobre Al 2 Novembre

10 settembre 2014

La XVII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di Expo Milano 2015, UNESCO e UNWTO, si svolgerà nuovamente nell’area archeologica della città antica di Paestum: l’area adiacente al Tempio di Cerere (Salone Espositivo, Laboratori di Archeologia Sperimentale, ArcheoIncontri), il Museo Archeologico Nazionale (ArcheoVirtual, Conferenze, Workshop con i buyers esteri) e la Basilica Paleocristiana (Conferenza di apertura, ArcheoLavoro, Incontri con i Protagonisti) sono le suggestive location dell’evento. La prima novità della nuova edizione riguarda il periodo di svolgimento: la Borsa, infatti, solitamente collocata a metà novembre, nel 2014 avrà luogo nei giorni 30-31 ottobre 1-2 novembre in un fine settimana con 2 giorni festivi al fine di incrementare i visitatori e dare agli albergatori l’opportunità di offrire pacchetti ad hoc.

Visita il sito del Ministero dei Beni Culturali

PRO-GETTA LA TUA IDEA

9 settembre 2014

L’Unpli Veneto si è recentemente dotata di un Ufficio Progettazione che monitora i bandi e i finanziamenti proposti da differenti enti regionali, nazionali ed europei, ai quali possono accedere le Pro Loco, soggetti pubblici e privati che operano sul territorio.

Visita il sito di UNIPLI VENETO

INIZIATI I LAVORI DI RESTAURO SULLA FACCIATA DEL CONVENTO DEI CARMELITANI SCALZI A VENEZIA

18 agosto 2014

Trevi Restauri s.r.l. collabora ai lavori di restauro conservativo della facciata del Convento dei Carmelitani Scalzi presso Sestiere Cannaregio.

A Venezia l’ordine dei Carmelitani Scalzi si stabilì nei primi decenni del XVII secolo, inizialmente in numero assai limitato di confratelli che trovarono dignitosa sistemazione in alcune case prese in affitto, prima nei pressi della chiesa di San Girolamo (Sestier de Canaregio), quindi nell’isola della Zueca (Giudecca).
Nel 1647 essi si trasferirono nell’abbazia di San Gregorio (Sestier de Dorsoduro) ma non trascorse molto tempo che preferirono acquistare in un’area periferica della città un lotto di terreno che per un lato si affacciava sul Canalasso, presso l’attuale stazione ferroviaria.
I frati fondarono qui nel 1649 il loro monastero con annessa una piccola chiesa che vollero intitolare a Santa Maria di Nazareth, per via di una sacra immagine che qui era stata portata dall’isola lagunare omonima, che poi mutò il nome nel gergo popolare di Lazzaretto Vecio.*

*Fonte disponibile all’indirizzo: Venezia Museo

2